menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

20/11/2019

Integrazione e inclusione per gli allievi con disabilità o in situazioni di svantaggio - anno scolastico 2019-2020

Integrazione e inclusione per gli allievi con disabilità o in situazioni di svantaggio - anno scolastico 2019-2020

La Regione Lazio ha approvato una nuova edizione dell’avviso pubblico “Piano di interventi finalizzati all’integrazione e inclusione scolastica e formativa degli allievi con disabilità o in situazioni di svantaggio - Assistenza Specialistica anno scolastico 2019-2020 III Edizione".

L'obiettivo è favorire il successo formativo, la piena realizzazione della personalità dell’alunno e la completa inclusione sociale e lavorativa della persona con disabilità o in situazioni di svantaggio, non solo mediante l’apprendimento formale ma anche grazie a un processo educativo globale che permetta la piena formazione della personalità dell’alunno.

Il servizio di assistenza specialistica si realizza nel contesto scolastico e formativo, attraverso attività che vanno a integrare funzioni e compiti che la stessa scuola persegue. Gli obiettivi degli interventi sono finalizzati alla promozione di una cultura dell’inclusione di tutta la scuola e si definiscono e si differenziano in base alle peculiarità di ciascun alunno.

Nello specifico, la Regione Lazio intende valorizzare e finanziare progetti formulati dalle Istituzioni Scolastiche/Formative che, lontani da un modello assistenzialistico volto alla copertura delle ore di permanenza a scuola e in una cornice di coordinamento e organizzazione funzionale di tutte le risorse coinvolte nel processo di integrazione scolastica, si concretizzano in azioni e supporto specialistico mirati al miglioramento della qualità di vita dello studente, al perseguimento di pari opportunità e al miglioramento delle relazioni tra scuola e alunno.

Le azioni da sviluppare dovranno facilitare l’integrazione scolastica, garantire il diritto allo studio, assicurare lo sviluppo delle potenzialità del minore disabile nell’apprendimento, nella comunicazione, nelle relazioni e nella socializzazione.

In tale ottica, le ore di assistenza specialistica si dovranno esplicitare in azioni, coerenti con il PEI (Piano Educativo Individuale) dei destinatari, dirette sia ai singoli alunni disabili che al complesso scuola nelle attività di didattiche laboratoriali integrate ecc

Possono presentare progetti di inclusione a valere sull’avviso sono pertanto:

  • Le Istituzioni Scolastiche pubbliche;
  • Le Istituzioni Formative che erogano percorsi di Istruzione e Formazione Professionale validi per l’assolvimento del diritto-dovere;
  • Le Istituzioni scolastiche paritarie;
  • Le Reti tra Istituzioni Scolastiche/Formative

Non possono presentare progetti tutte le istituzioni scolastiche che hanno già partecipato con esito positivo alle procedure di cui alle determinazioni G04340 del 9 aprile 2019 e G10313 del 29 luglio 2019 sia in forma singola che in rete.

Sono invece destinatari del progetto di inclusione e della relativa assistenza specialistica gli studenti con disabilità certificata, ex Lg. 104/92, o in situazioni di svantaggio che frequentano le Istituzioni Scolastiche/Formative del secondo ciclo di istruzione, presenti sul territorio regionale.

Sono altresì destinatari del progetto gli studenti in situazioni di grave vulnerabilità e con PdP (Piano didattico Personalizzato), certificati e avvalorati da documentazioni specifiche rilasciate da Asl o Servizi Territoriali

Le risorse stanziate per il presente Avviso ammontano a 50.000.000 euro a valere su risorse del Bilancio Regionale.

Con successivi atti sarà quantificato l’importo attribuito a ciascun beneficiario sulla base della tipologia dei soggetti che risulteranno assegnatari del finanziamento e saranno effettuati i relativi impegni sui capitoli competenti per macro-aggregato.

La ripartizione delle risorse per annualità sarà dell’80% sull’anno 2019 e del 20% sull’anno 2020.

Le domande dovranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 20 novembre 2019 fino alle ore 12.00 del 29 novembre 2019.

La Direzione Regionale si riserva la facoltà di prorogare i termini di scadenza del presente Avviso.

La domanda deve essere presentata dal Legale Rappresentante dell’Istituzione Scolastica/Formativa richiedente o da soggetto da questi delegato, mediante idonea procura, che dovrà essere allegata alla domanda.

Le proposte progettuali devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica SiGem (http://www.regione.lazio.it/rl_sigem/) accessibile previa registrazione dell’Istituzione richiedente (nel caso di istituzione paritarie l’ente gestore) e successivo rilascio all’incaricato delle credenziali di accesso (nome utente e password).

I soggetti già registrati possono accedere inserendo le credenziali in loro possesso.

 

Contatti

Per chiarimenti in merito all’Avviso: integrazionescolastica@regione.lazio.it.

Per assistenza e di supporto tecnico/informatico: assistenza.sigem@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA