menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

03/08/2016

Mobilità sostenibile e intelligente (POR FESR Lazio)

Mobilità sostenibile e intelligente (POR FESR Lazio)

Fino a 3 milioni di euro di contributo a fondo perduto per sostenere progetti imprenditoriali innovativi - semplici o integrati – nel settore della mobilità sostenibile e intelligente.

Sono i finanziamenti previsti dall’avviso pubblico “Mobilità sostenibile e intelligente” finanziato dalla Regione Lazio con le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR Lazio 2014-2020, Asse I – Ricerca e innovazione e Asse 3 – Competitività).

Automotive, logistica e trasporti sono gli ambiti nei quali dovranno essere conseguiti risultati significativi nel settore della “Mobilità sostenibile e intelligente”, stimolando la collaborazione in rete tra imprese e con il mondo della ricerca e dell’università e promuovendo l’uso di tecnologie, di modelli innovativi di gestione e controllo più sostenibili, sicuri ed efficienti, valorizzando le sinergie con altri settori strategici.

Obiettivo del bando è rafforzare la competitività del tessuto produttivo laziale, con conseguente impulso e crescita delle filiere collegate agli ambiti suddetti, e dunque al riposizionamento dell’intero comparto anche rispetto ai mercati internazionali, in coerenza con la Smart Specialisation Strategy (S3) regionale

Lo sviluppo e le soluzioni tecnologiche per il riposizionamento competitivo delle filiere individuate dovranno riguardare:

  • Sviluppo e adozione di soluzioni innovative di prodotto e di processo per un sistema di mobilità integrato, efficiente, ecosostenibile e sicuro (Smart, Green, Secure and integrated transport), tra cui in particolare, Concept e nuove tecnologie per il veicolo, per lo sviluppo di mini e micro veicoli, il design e la prototipazione, Lightweight and safe structures, Confort and Interiors, Motori elettrici, Power train, Aerodynamics, Tire and Handling, Nanotech Automotive, Nuovi Materiali.
  • Sviluppo e adozione di soluzioni intelligenti e integrate per la comunità e la mobilità (Smart solutions for community e mobility) tra cui in particolare, implementazione di nuovi modelli logistici/distributivi e sviluppo di applicazioni per la logistica in ambito urbano per la distribuzione delle merci e per le infrastrutture di supporto alla mobilità TPL.
  • Sviluppo della capacità di operare lungo le catene globali del valore e di internazionalizzare la propria presenza sul mercato, tra cui in particolare sviluppo e/o adozione di tecnologie RFiD e gate automation o di tecnologie similari per la Logistica Intermodale, sviluppo di tecnologie non invasive per il controllo delle merci.

I progetti, realizzati da imprese singole e associate, ammissibili devono essere coerenti con gli ambiti di intervento sopra indicati e possono presentare un importo complessivo di spese ammissibili pari a massimo 500 mila  euro per i progetti semplici e a 3 milioni di euro per quelli integrati.

I richiedenti devono possedere i requisiti previsti dal “Disciplinare di partecipazione agli Avvisi“, approvato con Determinazione n. G08682/2016 (BUR n. 62 del 4 agosto 2016, vedi anche la 'Documentazione di riferimento' in fondo alla pagina)

Il Disciplinare rappresenta il quadro di riferimento contenente le definizioni, le regole e le modalità di partecipazione all'Avviso e di presentazione della richiesta, le procedure di valutazione, nonché tutti gli obblighi e i diritti del beneficiario e le altre disposizione inerenti la partecipazione, i beneficiari, i progetti e le spese ammissibili, le modalità di rendicontazione, di controllo, di erogazione, di monitoraggio.

La presentazione delle richieste, da effettuare secondo le indicazioni contenute nell’avviso, potrà avvenire a partire dalle ore 12:00 del 25 ottobre 2016 fino alle ore 12:00 del 27 dicembre 2016 per i progetti semplici e a partire dalle ore 12:00 del 18 ottobre 2016 e fino alle ore 12:00 del 22 novembre 2016 per quelli integrati (termini modificati con la determinazione n. G10448 del 19 settembre 2016).

Per maggiori dettagli consultare l’Avviso pubblico e il Disciplinare.

Per informazioni:

Telefono: 800989796.

Con la Determinazione n. G11150 del 4 agosto 2017 sono stati approvati gli elenchi dei progetti "Idonei finanziabili", "Non idonei" e "Non Ammissibili".

 

Documentazione di riferimento

Slide

Scheda sintetica

Determinazione n. G10296​ del 14 settembre 2016 - Approvazione Formulario e modifica dell'appendice 3 dell'Allegato A all'Avviso Pubblico

Disciplinare, modulistica e allegati

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA