menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

28/10/2020

OCM Vino, Misura Investimenti (campagna 2020-2021)

OCM Vino, Misura Investimenti (campagna 2020-2021)

Con la Determinazione dirigenziale n. G12251 del 22 ottobre 2020 sono state approvate le Disposizioni Regionali Attuative (DRA) della misura e data attivazione alla campagna 2020/2021 con l’allegato Bando pubblico, nell’ambito dei programmi nazionali di sostegno (PNS) al settore vitivinicolo.

Il bando sostiene investimenti materiali e/o immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonché in strutture e strumenti di commercializzazione del vino diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa, soprattutto in termini di adeguamento alla domanda del mercato e ad aumentarne la competitività.

Gli investimenti riguardano la produzione e/o la commercializzazione dei prodotti di cui all’allegato VII parte II del Reg. (UE) n. 1308/2013, ad esclusione dell’aceto di vino, anche al fine di migliorare i risparmi energetici, l’efficienza globale nonché trattamenti sostenibili.

La dotazione finanziaria attualmente assegnata alla misura “Investimenti” per l’annualità 2021 è pari a 1.310.263 euro (risorse comunitarie).

Come indicato dalle previsioni nazionali, le Domande di sostegno potranno essere presentate, esclusivamente sul portale SIAN (www.sian.it) utilizzando le funzionalità online messe a disposizione da Agea Organismo pagatore, entro il 30 novembre 2020 (scadenza differita dal DM n. 9313947/2020).

I soggetti autorizzati per la compilazione delle domande, tramite portale Sian, sono i Centri autorizzati di Assistenza Agricola (CAA), cui sia stato conferito mandato, o i tecnici abilitati dalla Regione Lazio, muniti di apposita delega del richiedente ed in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata del portale del SIAN.

Le domande presentate telematicamente dovranno essere perfezionate successivamente al rilascio telematico. Il richiedente, o suo delegato, dovrà obbligatoriamente inviare alle Aree Decentrate Agricoltura (ADA) competenti per territorio, copia della domanda di aiuto rilasciata telematicamente e sottoscritta dal richiedente corredata di copia del documento di identità, degli allegati e di tutti i documenti previsti e richiesti dal Bando pubblico, esclusivamente a mezzo PEC, entro il 4 dicembre 2020.

La Domanda ammessa è di tipo biennale, con scadenza per la realizzazione dei lavori e per la presentazione delle domande di saldo fissata al 15 luglio 2022.

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA