menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

03/07/2018

PO FEAMP, Misura 1.38: limitazione dell’impatto della pesca sull'ambiente marino

PO FEAMP, Misura 1.38: limitazione dell’impatto della pesca sull'ambiente marino

Ridurre l’impatto della pesca sull’ambiente marino, favorire l’eliminazione graduale dei rigetti in mare e facilitare la transizione verso uno sfruttamento sostenibile delle risorse biologiche marine vive con l’intento di ricostituire e mantenere le popolazioni delle specie pescate al di sopra di livelli in grado di produrre il rendimento massimo sostenibile.

Sono questi gli obiettivi dell’avviso pubblico approvato dalla Regione Lazio nell’ambito del PO FEAMP 2014-2020 - Misura 1.38 “Limitazione dell’impatto della pesca sull’ambiente marino e adeguamento della pesca alla protezione della specie” - Art. 38 del Reg. (UE) n. 508/2014.

Destinatari dell’avviso, che stanzia una somma complessiva di 150mila euro passibile di aumento in caso di approvazione della proposta di modifica ordinaria del piano finanziario del Programma Operativo FEAMP qualora approvata dalla Commissione Europea, sono:

  • gli armatori di imbarcazioni da pesca;
  • i pescatori;
  • i proprietari di imbarcazioni da pesca;
  • le organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato Membro

A poter beneficiare del sostegno saranno nel dettaglio:

  • i proprietari di pescherecci dell’Unione le cui navi sono registrate come in attività e che hanno svolto un’attività di pesca in mare per almeno 60 giorni nel corso dei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno;
  • i pescatori che possiedono le attrezzature da sostituire e che hanno lavorato a bordo di un peschereccio dell’Unione per almeno 60 giorni nei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno;
  • le organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato membro.

Circa le tipologie di investimento, l’avviso stabilisce che saranno ammissibili:

  • investimenti destinati ad attrezzature che migliorano la selettività degli attrezzi da pesca con riguardo alla taglia o alla specie; - investimenti a bordo o destinati ad attrezzature che eliminano i rigetti evitando e riducendo le catture indesiderate di stock commerciali o che riguardano catture indesiderate da sbarcare conformemente all’articolo 15 del Reg. (UE) n. 1380/2013;
  • investimenti destinati ad attrezzature che limitano e, ove possibile, eliminano gli impatti fisici e biologici della pesca sull’ecosistema o sul fondo marino;
  • investimenti destinati ad attrezzature che proteggono gli attrezzi e le catture da mammiferi e uccelli protetti dalla direttiva 92/43/CEE del Consiglio o dalla direttiva 2009/147/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, a condizione che ciò non pregiudichi la selettività degli attrezzi da pesca e che siano adottate tutte le misure appropriate per evitare lesioni fisiche ai predatori.

L’investimento massimo ammissibile è pari a 150.000,00 euro mentre l’investimento minimo ammissibile è pari a 1.000,00 euro. 

Le domande di sostegno dovranno essere inviate a mezzo PEC entro il 25 agosto 2018 esclusivamente ai seguenti indirizzi: 

Area Decentrata Agricoltura di Latina - adalatina@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura di Roma - adaroma@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura di Viterbo - adaviterbo@regione.lazio.legalmail.it

Scadenza del bando: 25 agosto 2018. Ove il termine dovesse scadere in un giorno festivo sarà automaticamente prorogato al giorno seguente non festivo.

La domanda di sostegno, completa della relativa documentazione, deve riportare in oggetto la dicitura: “Misura 1.38 del PO FEAMP 2014-2020 - Domanda di sostegno”. I documenti devono essere firmati e scansionati o firmati digitalmente e allegati al messaggio inoltrato di posta elettronica certificata in formato pdf.

Contatti

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi alla Direzione Regionale Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Caccia e Pesca - SERVIZIO APPLICAZIONE DEL FONDO EUROPEO PER GLI AFFARI MARITTIMI E PER LA PESCA sita in Via del Serafico, 107 – 00142 Palazzina/Piano/Stanza: -/3/318 

Telefoni: 0651688139 / 0651689316 / 0651689453  

E-mail: gruffini@regione.lazio.it / gdfiore@regione.lazio.it / lberardi@regione.lazio.it

oppure all’Area Decentrata Agricoltura della Provincia di appartenenza:

  • ADA di Latina - Via Villafranca, 2 D – 04100 Telefono: 0773446671-0773480016
  • ADA di Roma - Via Luigi Pianciani, 16 – 00185 Telefono: 0651686615
  • ADA di Viterbo - Via Romiti, 80 – 01100 Telefono: 0761298602
  • ADA di Frosinone – Via Francesco Veccia, 23 – 03100 Telefono 0775851670
  • ADA Rieti – Via Tavola D’Argento, snc – 02010 Telefono 0746264600

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA