menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

23/07/2020

POR FESR, Progetti di Gruppi di ricerca 2020

POR FESR, Progetti di Gruppi di ricerca 2020

La Regione Lazio concede contributi a fondo perduto sui costi sostenuti dagli Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza (OdR) per la realizzazione di Progetti RSI di potenziale interesse delle imprese del Lazio. Prt l'iniziativa sono stanziati 20 milioni di euro a valere sul POR FESR Lazio 2014 - 2020 (Azione 1.2.1).

Progetti ammissibili

I Progetti devono ricadere in una delle aree di specializzazione (AdS) della Smart Specialisation Strategy Regionale (S3): Aerospazio, Scienze della vita, Beni culturali e tecnologie della cultura, Agrifood, Industrie creative digitali, Green Economy e Sicurezza.

Tutti i Progetti devono:

  1. essere realizzati da un gruppo di ricerca (Destinatari) composto da almeno 4 persone fisiche appartenenti ad almeno 2 diversi OdR. Tali persone fisiche possono partecipare ad un unico gruppo di ricerca e quindi ad un unico Progetto finanziato;
  2. individuare una persona fisica nell’ambito del gruppo di ricerca quale coordinatore tecnico scientifico del Progetto che, alla data della richiesta: (i) sia Dipendente dell’OdR beneficiario, (ii) abbia esperienza di ricerca scientifica da almeno 5 anni e (iii) sia o sia stato coordinatore di almeno 2 Progetti RSI che abbiano ricevuto un finanziamento tramite una procedura competitiva da parte di una organizzazione diversa dall’OdR di appartenenza (l’esperienza richiesta è pari ad almeno 10 anni se è o è stato coordinatore di un solo Progetto RSI finanziato tramite tali procedure competitive);
  3. presentare Costi Ammissibili (inclusi i costi riconosciuti a forfait) pari ad almeno 50.000 Euro. Il contributo massimo concedibile per un singolo Progetto RSI è di 150.000 Euro;
  4. essere realizzati entro 24 mesi dalla data di concessione del contributo e pagati e rendicontati entro 26 mesi da tale data;
  5. essere di potenziale interesse delle Imprese del Lazio a partecipare al successivo completamento dello sviluppo della ricerca o innovazione e quindi: (i) individuare preventivamente il target delle imprese interessabili, (ii) prevedere il completamento di un livello di maturità tecnologica coerente con tale interesse e (iii) realizzare un’attività di diffusione e dimostrazione dei risultati raggiunti tale da mobilitarne l’interesse.

Beneficiari

Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza (OdR) con sede nel Lazio, in forma aggregata (ATS o accordi di cooperazione) o in forma singola, solo se associano al gruppo di ricerca almeno un ricercatore appartenente ad un diverso OdR.

Spese ammissibili e contributo

Sono ammissibili tutte le spese direttamente connesse al Progetto RSI, inclusi gli ammortamenti di beni strumentali per il periodo e la quota di utilizzo per il Progetto.

I costi ammissibili per il personale devono essere almeno il 70% del totale, ma quelli per personale già in forza alla data della Domanda non devono superare il 15% del costo totale. Si applicano i Costi Standard Unitari per gli inquadramenti contrattuali previsti.

Sono ammessi costi indiretti, inclusi quelli generali e amministrativi, nella misura forfettaria del 5% degli altri costi.

I costi relativi alla diffusione e alla dimostrazione dei risultati del Progetto, inclusi quelli relativi all’individuazione delle Imprese interessate alla successiva valorizzazione di tali risultati, non possono superare il 10% del totale (personale escluso).

Il contributo è pari al 100% dei Costi ammissibili con un massimo di 150.000 Euro.

Il contributo è erogato:

  1. per il 40% a titolo di anticipazione garantita, per i soggetti diversi dagli enti pubblici, da fidejussione;
  2. per almeno il 30% a titolo di SAL, da presentare obbligatoriamente entro i 12 mesi dalla data di concessione;
  3. per almeno il 20% a titolo di saldo, da presentare almeno entro i 26 mesi dalla data di concessione.

Presentazione e selezione delle richieste

Le richieste di contributo devono essere presentate esclusivamente tramite GeCoWEB fino alle ore 18:00 del 29 ottobre 2020, previa finalizzazione del Formulario dalle ore 12:00 del 30 settembre 2020 e fino alle ore 12:00 del 29 ottobre 2020.

La selezione delle richieste avviene con procedura a graduatoria, con le modalità stabilite dall’art. 13 della L.R. 13/2008 e dalla DGR n. 187 del 16 aprile 2020, sulla base dei seguenti criteri di valutazione approvati dal Comitato di Sorveglianza del POR FESR.

A

Coerenza programmatica

  1. Ambito di operatività del Progetto nelle filiere individuate dalla Smart Specialization Strategy (S3) regionale
  1. Coerenza con gli obiettivi dei programmi nazionali ed europei per la ricerca e l’innovazione (per es.: Orizzonte 2020, COSME)

B

Qualità tecnica e scientifica del Progetto e del partenariato

  1. Chiarezza nella descrizione e definizione degli obiettivi
  1. Qualità della metodologia di implementazione del Progetto
  1. Capacità ed esperienza dei Beneficiari e dei partecipanti al gruppo di lavoro di intercettare le direttrici di cambiamento della S3

C

Validità del Progetto

  1. Congruità dei costi previsti per la realizzazione del Progetto
  1. Capacità di agire per un’efficace interazione tra ricerca e tessuto economico
  1. Eccellenza scientifica in termini di ricadute nei settori della S3 (capacità di innovazione del triangolo della conoscenza “Education, Research, Innovation”)

 

Informazioni

NUMERO VERDE   800.989.796

info@lazioinnova.itinfobandi@lazioinnova.it

 

Bando e allegati

Istruzioni per la compilazione del formulario GeCoWEB

Dichiarazioni dei partecipanti al gruppo di ricerca (modello editabile)

Dichiarazione sui potenziali conflitti di interesse (modello editabile)

FAQ (domande frequenti)

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA