menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

31/07/2020

POR FSE, Bonus per i medici in formazione specialistica per l’attività svolta in emergenza da Covid-19

POR FSE, Bonus per i medici in formazione specialistica per l’attività svolta in emergenza da Covid-19

Una misura “una tantum” integrativa di sostegno a favore dei medici in formazione specialistica che hanno prestato la loro attività professionale durante l’emergenza COVID-19: è l’avviso pubblico “Bonus per i medici in formazione specialistica per l’attività svolta in emergenza da COVID-19”, approvato dalla Regione Lazio a valere sul POR FSE 2014-2020 .

L’avviso si sostanzia in contributi economici una tantum e prevede un riconoscimento economico differenziato in rapporto al livello di esposizione al rischio del medico specializzando secondo due fasce correlate alla funzione e all’attività svolta oltre che alla struttura di appartenenza, come di seguito riportate:

  1. Bonus di 1.000 euro, per operatori Fascia A
  • Unità operative dedicate Covid
  • Terapia intensiva e rianimazione Covid
  •  DEA I e II livello
  • Servizio Igiene pubblica e attività territoriale Covid
  • Trasporti sanitari/trasporto pazienti ARES 118
  •  Laboratori Rete Covid
  • Radiodiagnostica Rete Covid B
  1. Bonus di 600 euro, per operatori Fascia B 
  • Camere operatorie e aree sub-intensive pazienti Covid
  • Pronto soccorso non DEA
  • Dialisi Rete Covid
  • Camere mortuarie in ospedali con Aree Covid
  • Farmacie in ospedali Covid
  • Centrali operative Ares 118

L’iniziativa è cofinanziata con il contributo del POR FSE Lazio 2014-2020, a valere sull’Asse 2 “Inclusione sociale e lotta alla povertà, priorità di investimento 9.iv “Il miglioramento dell'accesso a servizi accessibili, sostenibili e di qualità, compresi servizi sociali e cure sanitarie d'interesse generale” con risorse complessivamente pari a 300.000 euro.

Il contributo straordinario una tantum non è soggetto a imposizione fiscale e non contribuisce alla formazione del reddito, ai sensi di quanto previsto in materia di trattamento fiscale delle indennità di sostegno al reddito della Circolare INPS n. 49 del 30 marzo 2020.

Le risorse impiegate sono disponibili ad accesso continuo con finanziamento “on demand” fino all’esaurimento dei fondi. Ai fini dell’ottenimento del contributo farà fede data e ora di arrivo delle domande di partecipazione.

Le domande devono essere presentate a partire dalle ore 9:00 del 2 settembre 2020 al 25 settembre 2020 entro le ore 17:00 e comunque, fino ad esaurimento fondi, compilando l’Allegato A, da sottoscrivere e trasformare in PDF, e inviare esclusivamente via PEC all’indirizzo: predisposizioneformazione@regione.lazio.legalmail.it riportando nell’oggetto della PEC la seguente dicitura “Bonus per i medici in formazione specialistica per l’attività svolta in emergenza da COVID19”.

Va trasmesso in allegato anche il documento di identità del richiedente.

È possibile presentare, da parte di ciascuna persona fisica, una sola domanda di ammissione a contributo.

È possibile quindi presentare una sola richiesta per ogni codice fiscale.

Solo nel caso in cui la domanda venga respinta, il cittadino interessato potrà proporre una nuova e diversa richiesta.

Gli elenchi delle domande ammesse ed escluse saranno pubblicati sui siti istituzionali della Regione, in continuo aggiornamento attraverso le Determinazione Dirigenziali che li approvano, all'indirizzo http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/ e su questo sito.

Contatti

Per fornire assistenza e supporto anche in fase di presentazione delle proposte è possibile rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica dal 4 agosto 2020 all’ 8 agosto 2020 e dal 24 agosto 2020 fino a scadenza dell’avviso: mediciemergenzacovid@regione.lazio.it.

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA