menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

30/05/2019

PSR FEASR, 2 milioni di euro per la formazione e l'acquisizione di competenze

Bando per la seconda raccolta delle domande
PSR FEASR, 2 milioni di euro per la formazione e l'acquisizione di competenze

Ammonta a 2 milioni di euro la dotazione finanziaria del nuovo avviso FEASR 2014-2020 bandito dalla Regione Lazio per la Misura 1 – Sottomisura 1.1 - Tipologia di Operazione 1.1.1 “Formazione e acquisizione di competenze”.

Obiettivi dell’avviso sono: promuovere il trasferimento delle conoscenze e dell’innovazione nel settore agricolo forestale e nelle zone rurali, garantendo l’accrescimento delle competenze in tutte le fasi del ciclo vitale dell’impresa agricola e forestale e accrescendo le competenze dei giovani nel settore agricolo e forestale; sostenere azioni di formazione volte a fornire conoscenze tecniche e professionali per migliorare la competitività e l’efficienza dell’impresa, la gestione sostenibile delle risorse naturali, i processi produttivi aziendali e la qualità delle produzioni; ridurre i rischi e gli impatti sulla salute umana, sull’ambiente e sulla biodiversità.

A poter beneficiare del sostegno finanziario sono i soggetti pubblici o privati, accreditati dalla Regione Lazio come fornitori di formazione in agricoltura, nel settore forestale e agroalimentare, mentre ne sono destinatari gli addetti del settore agricolo alimentare e forestale operanti nel Lazio, i gestori del territorio e gli altri operatori economici che siano PMI che esercitano l’attività nelle aree rurali. Le PMI che operano nelle zone rurali, per poter essere destinatarie delle suddette iniziative, devono essere conformi ai criteri di definizione di PMI stabiliti dalla UE, cosi come indicato nell’Allegato 1 al Reg. (UE) n. 702/2014.

I progetti di formazione che potranno essere finanziati dovranno essere articolati secondo le seguenti tipologie:

  • Tipologia 1: progetto di formazione con un numero massimo di 5 corsi della durata di 150 ore ciascuno e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 20, per l’acquisizione delle adeguate conoscenze e competenze professionali, nell’ambito del PSR Lazio 2014-2020, rivolti a:

1a) giovani imprenditori con età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti, insediati con la Misura 6.1 (che hanno inoltrato domanda di sostegno a valere su detta misura);

1b) giovani imprenditori con età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti, non beneficiari della Misura 6.1;

1c) altri destinatari quali addetti del settore agricolo, alimentare e forestale, gestori del territorio, altri operatori economici che siano PMI che esercitano l’attività nelle aree rurali del Lazio, con un’età maggiore o uguale a 41 anni, che necessitano di adeguate conoscenze e competenze professionali;

  • Tipologia 2: progetto di formazione con un numero massimo di 5 corsi della durata di 150 ore ciascuno e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 20, su tematiche ritenute prioritarie dalla strategia di programma del PSR Lazio 2014-2020, non valido per l’acquisizione delle adeguate conoscenze e competenze professionali, rivolti a:

- addetti, operanti nella regione Lazio, del settore agricolo, alimentare e forestale, gestori del territorio, altri operatori economici che siano PMI che esercitano l’attività nelle aree rurali;

  • Tipologia 3: progetto di formazione con un numero massimo di 10 corsi della durata di ore 20 e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 25, finalizzati alla preparazione degli “utilizzatori” così come definiti ai sensi del D.Lgs. n. 150/2012 e del D.M. 22/01/2014 e ss.mm.ii., che devono sostenere l’esame per il rilascio del certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari;
  • Tipologia 4: progetto di formazione con un numero massimo di 10 corsi della durata di ore 12 e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 25, finalizzati alla preparazione degli “utilizzatori” così come definiti ai sensi del D.Lgs. n. 150/2012 e del D.M. 22/01/2014 e ss.mm.ii., che devono sostenere l’esame per il rinnovo del certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari;

I progetti di formazione possono prevedere l’attivazione di più corsi ma devono essere obbligatoriamente omogenei per tipologia e destinatari.

Le domande di sostegno potranno essere presentate entro il 29 luglio 2109, esclusivamente attraverso le funzionalità online della procedura informatizzata operante sul portale SIAN dell’Organismo Pagatore Nazionale – AGEA (www.sian.it, link “Accesso all’area riservata”). Nella sezione Sistema Informativo di questo sito è disponibile il Manuale utente SIN per la compilazione.

L’inserimento della domanda di sostegno deve essere completato allegando tutta la documentazione prevista all’articolo 9 “Documentazione” del bando pubblico.

Uno stesso beneficiario può presentare più domande di sostegno a valere sul bando pubblico.

Gli adempimenti dei beneficiari per la presentazione delle domande in modalità informatica sono indicati all’art. 8 del bando pubblico.

Prima della presentazione telematica della domanda di sostegno, il richiedente deve provvedere obbligatoriamente a costituire od aggiornare il Fascicolo unico aziendale, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 503 del 1° dicembre 1999 e ss.mm.ii.

 

Contatti

Francesco Pepponi – 0651688032 – fpepponi@regione.lazio.it

Gianmarco Pandozy 0651688208 – gpandozy@regione.lazio.it

LazioCrea: 0651688217

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA