menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

13/09/2019

PSR FEASR, bando per progetti di filiera organizzata - nuova raccolta

PSR FEASR, bando per progetti di filiera organizzata - nuova raccolta

Sostenere l’aggregazione di imprese allo scopo di potenziare e valorizzare le diverse filiere produttive operanti nel territorio: è questo l’obiettivo del nuovo bando PSR FEASR 2014/2020 appena pubblicato dalla Regione Lazio per i Progetti di Filiera Organizzata (Sottomisura 16.10).

Il bando mette a disposizione 1.050.000 euro e ha per beneficiari i Soggetti Capofila dei partenariati che intendono costituirsi in “filiera organizzata” quali soggetti giuridici associativi rappresentativi degli agricoltori o delle imprese di commercializzazione e trasformazione. Possono presentare domanda anche i Soggetti Capofila che hanno partecipato al bando della Misura 16.10 del 2017, anche se il progetto non è concluso, a patto che riguardi lo stesso settore produttivo e sia coerente con gli obiettivi del progetto precedente.

Il soggetto che intende presentare domanda di sostegno è tenuto a promuovere la costituzione di una Filiera Organizzata attraverso:

  • la realizzazione di un’adeguata attività di animazione e informazione al fine di garantire la massima diffusione delle opportunità legate alla filiera e tale attività deve essere svolta prima di presentare domanda di sostegno;
  • la sottoscrizione di un Accordo di Filiera tra i partecipanti, sia diretti che indiretti, che chiarisca scopi e finalità, stabilisca i ruoli, definisca  operazioni e progetti attivati a sostegno della filiera e la durata dell’Accordo;
  • la presentazione di un Progetto di Filiera Organizzata che indichi gli obiettivi economico/finanziari che si intende raggiungere, definisca l’elenco dei partecipanti diretti e indiretti e individui gli interventi e gli investimenti che i partecipanti si impegnano a realizzare attraverso le Misure del PSR Lazio che intendono attivare.

La realizzazione della "filiera organizzata" può prevedere l'attivazione, attraverso la presentazione delle relative domande di sostegno, delle seguenti misure:

  • Misura 4.1.1 - Investimenti nelle singole aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni
  • Misura 4.2.1 - Investimenti nelle imprese agroalimentari
  • Misura 3.2 - Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Il progetto dovrà prevedere almeno l’adesione come partecipanti diretti di soggetti che lungo la filiera agroalimentare operano nel settore della produzione primaria e nella trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti, i quali dovranno attivare almeno due operazioni a valere sulla sottomisura 4.1.1 e una sulla sottomisura 4.2.1, definite come sottomisure obbligatorie della "filiera organizzata".

Il sostegno concesso è pari al 100% delle spese sostenute e il costo massimo ammissibile è di 100.000 euro a progetto e comunque non superiore a 3.000 euro per soggetto cooperante, sia esso partecipante diretto o indiretto, incluso il Soggetto Capofila.

Il finanziamento copre i costi di costituzione ed esercizio della cooperazione, animazione, promozione, studi e pianificazione funzionali alla redazione del progetto di filiera.  

La presentazione della domanda deve essere effettuata esclusivamente mediante apposita procedura informatica, accessibile via Internet, utilizzando le funzionalità on-line messe a disposizione dall’Organismo Pagatore (AGEA) collegandosi al portale SIAN al seguente indirizzo: http://www.sian.it accedendo all’area riservata, previa registrazione, entro le ore 23.59 del 12 marzo 2020 (termine prorogato dalla determinazione n. G01417 del 17 febbraio 2020).

In considerazione del permanere dell'emergenza coronavirus, con la determinazione n. G04031 del 9 aprile 2020 la Regione Lazio ha fissato un'ulteriore deroga a quanto già disposto con la determinazione n. G02647 del 10 marzo 2020, relativa alla documentazione da presentare a corredo della domanda di sostegno.

La scadenza fissata dalla citata determinazione n. G02647 è pertanto prorogata dal 20 aprile 2020 al 20 maggio 2020 (ore 23:59).

 

Contatti

Area PRODUZIONI AGRICOLE E ZOOTECNICHE, TRASFORMAZIONE, COMMERCIALIZZAZIONE E STRUMENTI DI SVILUPPO LOCALE

Via del Serafico, 107 – 00142 Palazzina/Piano/Stanza: D342 - D379

RUM Dott. Roberto Aleandri

Telefono: 0651688153

E-mail: raleandri@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA