menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

12/05/2021

Istituti culturali, contributi per l'acquisizione di beni e attrezzature

Istituti culturali, contributi per l'acquisizione di beni e attrezzature

Fino a fino a 15 mila euro di contributo per l’acquisto di prodotti editoriali e beni per incrementare il patrimonio culturale, di attrezzature informatiche, scientifiche e di supporto, e di arredi finalizzati ad una più idonea fruibilità da parte degli utenti.

È quanto previsto dall’avviso pubblico approvato dalla Regione Lazio che destina la somma complessiva di euro 400.000 per l’acquisizione di beni e attrezzature a favore degli Istituti Culturali iscritti all’Albo regionale per l’anno 2021.

Nel dettaglio, le finalità del presente avviso sono le seguenti:

  • migliorare l’apparato divulgativo degli Istituti Culturali.
  • elevare e potenziare la qualità dei servizi offerti dagli Istituti Culturali;
  • implementare il patrimonio culturale degli Istituti Culturali;
  • dotare le sedi operative degli Istituti culturali di beni e attrezzature coerenti con le loro attività

Beneficiari della misura sono esclusivamente gli Istituti Culturali iscritti all’Albo regionale per l’anno 2021.

Sono ammissibili le seguenti tipologie di acquisizioni:

a) Prodotti editoriali (volumi, abbonamenti, prodotti multimediali)

L’acquisto di prodotti editoriali ha come finalità l’incremento del patrimonio culturale dell’Istituto, pertanto non è possibile procedere all’acquisto di più copie di una singola pubblicazione.

b) Beni per incrementare il patrimonio culturale dell’Istituto

  • beni librari di particolare rilevanza culturale, singoli o in collezione;
  • fondi archivistici o singoli documenti di particolare rilevanza culturale;
  • oggetti (manufatti o reperti) singoli o in collezione di particolare rilevanza culturale, in ambito artistico, scientifico, storico, archeologico, numismatico o etnoantropologico;
  • carte geografiche, spartiti musicali, fotografie, pellicole cinematografiche e supporti audiovisivi in genere di particolare rilevanza culturale;
  • altro materiale di particolare rilevanza culturale.

c) Attrezzature informatiche e di supporto finalizzate ad una maggiore e più idonea fruibilità da parte dell’utenza dei servizi culturali dell’Istituto

  • creazione o restyling del proprio sito web;
  • attrezzature informatiche per l’utilizzo delle tecnologie digitali per la fruizione virtuale, anche da remoto, dei patrimoni e delle attività culturali dell’Istituto, anche per gli utenti con ridotte o impedite capacità sensoriali (ad es. acquisto di strumentazione hardware e software; realizzazione o acquisto di piattaforme web per lo sviluppo di attività in streaming, acquisito di dispositivi per realizzazione e fruizione di realtà virtuale e aumentata);
  • attrezzature informatiche (postazioni di lavoro per attività scientifica e/o destinate all’utenza);
  • attrezzature scientifiche (specifiche per le attività culturali dell’Istituto);
  • attrezzature di supporto (fotocopiatrici, scanner, stampanti, attrezzature fotografiche, audio e video per attività scientifica dell’Istituto e/o destinate all’uso da parte degli utenti);
  • attrezzature idonee alla conservazione dei beni culturali conservati presso l’Istituto.

d) Arredi per una maggiore e più idonea fruibilità da parte dell’utenza dei servizi culturali dell’Istituto

Le richieste di contributo non coerenti con le tipologie delle acquisizioni sopra indicate sono considerate inammissibili.

Sono ammissibili più tipologie di acquisizioni purché siano coerenti tra loro e finalizzate alla realizzazione del progetto proposto per il quale si chiede il contributo.

Lo svolgimento del progetto e la sua conclusione devono essere successivi alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio della graduatoria di valutazione della Commissione.

Le risorse disponibili per i contributi relativi ai progetti che prevedano acquisizione di beni e attrezzature degli Istituti Culturali per il Piano annuale 2021 sono pari a 400.000 euro così suddivisi:

  • € 4.846,89 sul Capitolo G14511 esercizio finanziario 2021;
  • € 95.153,11 sul Capitolo G14509 esercizio finanziario 2021;
  • € 300.000,00 sul Capitolo G14509 esercizio finanziario 2022.

Il contributo massimo riconoscibile per ogni singolo progetto è pari a 15.000 euro.

Il contributo regionale per questa tipologia di acquisizioni è pari all’ 80% della spesa complessiva ritenuta ammissibile. Non è ritenuto ammissibile il costo dell’IVA se recuperabile.

La domanda di contributo, completa della documentazione richiesta in allegato, dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante dell’Istituto Culturale ed essere trasmessa entro le ore 23.59 del 3 giugno 2021. Nel caso in cui il termine cada in un sabato o in un giorno festivo lo stesso è automaticamente prorogato al primo giorno lavorativo successivo.

La domanda deve essere indirizzata a: Direzione Cultura, Politiche giovanili e Lazio creativo, Area Servizi culturali e Promozione della Lettura e trasmessa ad entrambi i seguenti indirizzi:

L’oggetto della PEC dovrà riportare la seguente dicitura:

Istituti Culturali. Avviso pubblico per beni e attrezzature. Piano 2021.

La Regione Lazio utilizzerà la casella PEC indicata nella domanda per l’iscrizione all’Albo per l’anno 2021 per la comunicazione di ogni atto o informazione inerente il procedimento.

La domanda e i relativi allegati devono essere redatti, sottoscritti e scansionati in formato PDF nel rispetto delle norme previste dall’Art. 65, comma 1, del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante il “Codice dell’amministrazione digitale”.

Ciascun Istituto Culturale potrà presentare un’unica domanda di contributo. Nel caso di superamento di tale limite verrà presa in considerazione esclusivamente l’ultima domanda tempestivamente trasmessa.

Successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande si procederà alla costituzione di un’apposita Commissione di Valutazione interna, nominata dal Direttore della Direzione Regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo la quale procederà alla valutazione dei progetti indicando il punteggio e proponendo il relativo contributo fino ad esaurimento degli stanziamenti previsti e compatibilmente con i vincoli di bilancio.

 

Contatti

Informazioni e/o chiarimenti possono essere richiesti fino a 5 giorni prima della scadenza

esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: gfatuzzo@regione.lazio.it

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA