menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

12/04/2021

POR FSE, EFAMILY: Buoni servizio per l'assistenza a persone non autosufficienti

POR FSE, EFAMILY: Buoni servizio per l'assistenza a persone non autosufficienti

La Direzione Regionale Istruzione, Formazione e Lavoro e la Direzione Regionale Inclusione Sociale, in coprogrammazione, nell’ambito della Sovvenzione Globale “EFAMILY” hanno promosso un avviso pubblico per l’erogazione di Buoni Servizio finalizzati ai servizi di assistenza per le persone non autosufficienti nel territorio della Regione Lazio.

Le risorse disponibili per il presente avviso sono state incrementate a 11 milioni di euro (POR FSE 2014-2020, Asse II - Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà).

L’intervento intende favorire il consolidamento dei servizi di cura rivolti alle persone con limitazioni dell’autonomia e potenziare la rete dell’offerta dei servizi socioassistenziali territoriali, migliorando l’accesso a percorsi di qualità, consentendo allo stesso tempo alle persone che si prendono cura dei propri famigliari di conciliare i loro impegni quotidiani con il sostegno della persona assistita.

Possono richiedere il Buono Servizio coloro che si prendono cura di famigliari non autosufficienti e l’ammontare massimo del buono è pari a 700 euro mensili, per un totale di 12 mensilità.

Al momento della data di presentazione della domanda il/la richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino/a italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o essere in possesso di regolare permesso di soggiorno CE (ai sensi del D.lgs 286/98 e ss.mm.ii.)
  • essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio;
  • avere un’età inferiore a 67 anni ;
  • essere coniugato/a, unito/a civilmente o convivente di fatto oppure avere una parentela fino al secondo grado in linea retta o collaterale oppure essere affine entro il primo grado con la persona non autosufficiente che usufruirà dei servizi;
  • svolgere attività lavorativa sia di tipo subordinato che autonomo o trovarsi in stato di disoccupazione secondo quanto previsto della normativa vigente;
  • avere un ISEE non superiore a € 50.000

La persona non autosufficiente, destinataria del servizio, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino/a italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o essere in possesso di regolare permesso di soggiorno CE (ai sensi del D.lgs 286/98 e ss.mm.ii.);
  • essere residente in uno dei comuni della Regione Lazio;
  • essere in possesso della certificazione da parte dell’Unità Valutativa Multidimensionale (U.V.M) che attesti la non autosufficienza, oppure, in alternativa, avere uno stato di invalidità certificato al 100% ed essere in una delle seguenti condizioni sul mercato del lavoro:
    • disoccupato;
    • in condizione di non occupazione ai sensi dell’articolo 19, comma 7, del decreto legislativo n. 150/2015 ;
    • studente o impegnato in percorso di tirocinio;
    • inattivo diverso da studente (casalinga/o, ritirato/a dal lavoro, inabile al lavoro, in altra condizione);
    • pensionato.

Nel caso in cui si intenda richiedere i Buoni per più di un destinatario dovrà essere presentata una domanda per ciascuno di essi.

I Buoni Servizio sono spendibili per accedere alle seguenti prestazioni:

  • Assistenza domiciliare, con l’esclusione di attività sanitaria, erogata da enti accreditati
  • Centri diurni socio assistenziali autorizzati e servizi semiresidenziali autorizzati;
  • Assistente familiare, con la/il quale è stato sottoscritto un regolare contratto di lavoro.

I Buoni possono essere utilizzati per il pagamento delle spese sostenute relative ai servizi sopra descritti fruiti a partire dal mese di gennaio 2021.

L’erogazione del Buono è cumulabile con altri servizi e/o contributi pubblici di natura socio assistenziale. Nel caso in cui il Buono si cumuli con altri contributi riconosciuti a valere sulle stesse spese sostenute, la somma dei contributi richiesti non potrà in ogni caso superare l’ammontare totale delle spese sostenute. 

Il richiedente deve essere residente o domiciliato nella Regione Lazio e possedere i requisiti previsti dall'avviso reperibile al link https://www.efamilysg.it.

I richiedenti devono presentare domanda di partecipazione, esclusivamente online, accedendo alla piattaforma efamily: http://buoniservizio.efamilysg.ita partire dalle ore 12:00 del 3 maggio 2021 ed entro le ore 23:59 del 30 novembre 2021.

Nel caso in cui si abbiano a carico di cura più di una persona non autosufficiente potrà presentare una domanda per ciascuno di essi.

Per usufruire dei Buoni Servizio gli enti accreditati, i centri diurni e i servizi semiresidenziali devono essere registrati alla piattaforma efamily: https://buoniservizio.efamilysg.it a partire dalle ore 12:00 del 3 maggio 2021.

L’elenco delle richieste ammesse sarà pubblicato sul sito della Sovvenzione Globale https://www.efamilysg.it.

Servizi di supporto ai richiedenti

Per eventuali informazioni necessarie sono a disposizione dei richiedenti che ne abbiano bisogno i seguenti servizi di supporto:

  • Pubblicazione istruzioni e faq sul sito della S.G. efamily www.efamilysg.it e sul sito di Regione Lazio;
  • Contact center attivo dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30 via mail all’indirizzo info@efamilysg.it e telefonicamente al numero verde 800.279.948.

Documentazione

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA